Bari, tempo libero e sport

Libertà, skatepark e campo da basket sotto il Ponte Adriatico

Pietro Petruzzelli: «Si tratta di uno dei 14 playground previsti in tutta la città, spazi attrezzati per lo sport che contribuiranno a rendere la nostra città sempre più una palestra a cielo aperto»

Attualità
Bari mercoledì 15 gennaio 2020
di La Redazione
Pietro Petruzzelli sul cantiere per la realizzazione del playground sotto il ponte Adriatico
Pietro Petruzzelli sul cantiere per la realizzazione del playground sotto il ponte Adriatico © n.c.

Sono cominciati questa mattina i lavori per la realizzazione del playground sotto il ponte Adriatico, suddiviso in due aree destinate a skatepark e al gioco del basket.

Al termine del cantiere, il cui costo complessivo ammonta a 170mila euro, sorgeranno un nuovo campo da pallacanestro con due canestri posizionati spalla a spalla per partite da 3 contro 3, recinzioni di protezione, e una zona dedicata interamente allo skateboard attraverso la posa in opera di cemento senza l’impiego di strutture prefabbricate, a garanzia di configurazioni il più possibile performanti per quanti amano questa disciplina.

Ci spiace che questo cantiere sia partito un po’ in ritardo ma terminerà in breve tempo - ha commentato Pietro Petruzzelli -. Probabilmente questo sarà uno dei playground più belli e utilizzati dagli sportivi baresi, perché il ponte garantisce un’ottima copertura per il riparo dal sole e dalla pioggia. Inoltre gli amanti dello skate potranno contare su rampe in cemento, quindi non prefabbricate, che assicurano curve e pendenze adeguate alle acrobazie sulle tavole. Si tratta di uno dei 14 playground previsti in tutta la città, spazi attrezzati per lo sport che contribuiranno a rendere la nostra città sempre più una palestra a cielo aperto”.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Franco ha scritto il 16 gennaio 2020 alle 09:38 :

    Cosa non si fa per ottenere il consenso degli adolescenti, una lista dice possono sfogarsi mettendosi in pericolo. Del resto i 16enni hanno votato pure alle primarie regionali. Rispondi a Franco

  • Maria P. ha scritto il 15 gennaio 2020 alle 14:13 :

    Skateboard e skatepark? Ovvero costruiamo strutture in cemento perché i ragazzi incoscienti che praticano questo gioco pericoloso possano farsi male con la benedizione del Comune. Rispondi a Maria P.