Lavoro

Senza stipendio da 4 mesi, Leo: «Trovato accordo su vertenza formatori dei Centri per l’Impiego»

L'assessore: «Stiamo elaborando meccanismi che consentano immediatezza e frequenza mensile alla corresponsione del compenso e stiamo lavorando a progetti tali da garantire il servizio anche per i prossimi anni»

Attualità
Bari giovedì 12 settembre 2019
di La Redazione
Sebastiano Leo
Sebastiano Leo © www.pugliain.net

“Ha avuto esito positivo la trattativa che per due mesi ha visto confrontarsi le associazioni degli enti di formazione professionale e la dirigenza di ARPAL Puglia. La questione interessava gli operatori dipendenti di enti di formazione, ma in distacco presso i centri per l’impiego”.

E' quanto afferma l’Assessore regionale all’Istruzione, alla Formazione e al Lavoro Sebastiano Leo dopo la conclusione di una riunione tra le parti.

“La distanza tra le posizioni – continua Leo – riguardava gli oneri di gestione rivendicati dalle associazioni per il servizio reso. In questa vertenza ho svolto un ruolo di mediazione affinché si giungesse a una sintesi soddisfacente per tutti. Ringrazio il commissario straordinario di Arpal, Massimo Cassano, che ha accolto le richieste degli enti di formazione e della dirigenza dell’Agenzia. Un esito positivo – conclude l’Assessore – che dà tranquillità agli operatori che prestano servizio nei Centri per l’impiego. Stiamo inoltre elaborando meccanismi che consentano immediatezza e frequenza mensile alla corresponsione del compenso di questi preziosi operatori della formazione e stiamo lavorando a progetti tali da garantire il servizio anche per i prossimi anni”.

Gli operatori dei Centri per l'impiego non ricevono lo stipendio da quattro mesi.

Lascia il tuo commento
commenti