Trasporti

In arrivo dalla Regione Puglia 8 milioni di euro per acquistare 23 nuovi autobus ibridi

Si tratta dell’esito di un bando pubblico al quale l’amministrazione comunale aveva partecipato con l’obiettivo di rinnovare e incrementare il parco mezzi dell’Amtab

Attualità
Bari lunedì 24 giugno 2019
di La Redazione
I nuovi bus a metano
I nuovi bus a metano © n.c.

La Regione Puglia ha comunicato ufficialmente il finanziamento di otto milioni di euro che permetterà al Comune di Bari di acquistare 23 nuovi autobus ibridi.

Si tratta dell’esito di un bando pubblico al quale l’amministrazione comunale aveva partecipato con l’obiettivo di rinnovare e incrementare il parco mezzi dell’AMTAB per migliorare il servizio di trasporto pubblico urbano a Bari.

“Una buona notizia per la città - ha commentato il sindaco Antonio Decaro - che, verosimilmente entro la fine dell’anno, potrà contare su ventitrè nuovi autobus da acquistare con una procedura di gara aperta analoga a quella utilizzata per i sessantacinque mezzi comprati negli anni scorsi. Con questi nuovi autobus salirà a oltre cento il numero dei nuovi pullman in circolazione in città, che si aggiungono a quelli usati ma in buone condizioni acquistati qualche tempo fa, offrendo ai cittadini e ai lavoratori dell’azienda un servizio certamente più confortevole e affidabile. A questo si aggiungono il lavoro che stiamo effettuando sulla tariffazione, per garantire il trasporto pubblico gratuito alle persone in maggiore difficoltà, e la richiesta del finanziamento di nuovi chilometri per aumentare il numero delle corse e ridurre i tempi di attesa alle fermate. Vogliamo che il servizio di trasporto pubblico diventi per i baresi una scelta sicura e un’alternativa reale al mezzo privato. In questi anni abbiamo lavorato in questa direzione, non senza difficoltà, ma sempre credendo che il servizio di trasporto pubblico di una città sia l’altra faccia del diritto alla mobilità di tutti i cittadini”.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Marco ha scritto il 25 giugno 2019 alle 07:16 :

    È estate ma sui trasporti pubblici pugliesi sta piovendo una marea di soldi: dai treni elettrici delle Ferrovie Sudest a quelli di Ferrotramviaria ora bus ibridi (anche se non si capisce bene cosa siano) dell'Amtab. L'assessorato ai Trasporti della Regione Puglia è diventato ricco all'improvviso? Rispondi a Marco

  • Franco ha scritto il 24 giugno 2019 alle 17:15 :

    Peccato che a Bari, a differenza delle metropoli europee manchi del tutto l'integrazione tra bus urbani e linee ferroviarie. Ognuno trasporta passeggeri per suo conto. Tanto per fare un esempio: si potrebbe andare dalla stazione centrale al San Paolo in pochi minuti col treno e poi raggiungere in bus le località specifiche. L'Amtab mira a fare più km possibile perché riceve finanziamenti regionali in base a quelli percorsi. Rispondi a Franco