In arrivo la bella stagione

"Primavera barese 2019", ecco gli eventi che popoleranno la città nelle prossime settimane

“Nei prossimi due mesi la città di Bari si mostrerà in tutto il suo splendore", commenta il sindaco Decaro

Attualità
Bari giovedì 18 aprile 2019
di La Redazione
Il cartellone della Primavera Barese
Il cartellone della Primavera Barese © n.c.
Questa mattina è stato pubblicato il calendario di eventi e iniziative della Primavera barese 2019, una raccolta di manifestazioni ed eventi che popoleranno la città di Bari nelle prossime settimane.

“Nei prossimi due mesi la città di Bari si mostrerà in tutto il suo splendore – commenta il sindaco Decaro -. Da sempre la primavera è la stagione che più esalta le caratteristiche di Bari e la qualità della vita che offre, per questo abbiamo deciso di raccogliere sotto un unico calendario dedicato alla primavera barese decine di iniziative e manifestazioni che attireranno in città migliaia di visitatori e turisti.
Due mesi di proposte per ogni età e per tutti i gusti: arte, cultura, tradizioni, buon cibo, spettacoli e tanto divertimento. In questi anni abbiamo lavorato molto sul concetto di attrattività della città, certi che anche il resto del Paese si sarebbe accorto delle nostre potenzialità, e così è stato. Dagli investitori privati che arrivano a Bari con le loro manifestazioni, alle tante iniziative promosse dalle realtà e dagli operatori locali, dalle manifestazioni culturali di rilievo nazionale fino ai grandi eventi della tradizione barese, la nostra città ormai è un crocevia di grandi e piccoli appuntamenti che rappresentano una valida offerta per i baresi che scelgono di restare in città, per i turisti che vi arrivano e per gli operatori economici che hanno la possibilità di lavorare. Vogliamo che la primavera barese sia un momento da ricordare, un’occasione per svagarsi e per conoscere la nostra città e un’opportunità di crescita per tutti. Oggi finalmente Bari può contare su flussi turistici significativi, ma non per questo intendiamo fermarci. Sono ancora tante le cose che dobbiamo fare e stiamo lavorando per strutturare la proposta culturale baresi che non si limiti solo alla primavera o al periodo natalizio ma che sia viva tutto l’anno".
Lascia il tuo commento
commenti