Ambiente

A Santo Spirito volontari puliscono la spiaggia

Solo nella mattinata di oggi raccolti oltre 500 kg di rifiuti

Attualità
Bari domenica 31 marzo 2019
di La Redazione
Volontari in azione a Santo Spirito
Volontari in azione a Santo Spirito © n.c.

6 sacchi di plastica e 4 carrellati di vetro e indifferenziata per un totale di oltre 500 kg di rifiuti. Questo il risultato della giornata di pulizia della spiaggia organizzata da un gruppo di volontari di S. Spirito che si è auto-organizzato con un semplice gruppo Facebook dal nome ‘VogliAmo Santo Spirito pulita’.

Si sono dati appuntamento di mattina presto e hanno continuato a lavorare fin verso mezzogiorno quando, i mezzi dell’Amiu, preventivamente avvisati dell’operazione di pulizia, sono intervenuti a sgomberare i marciapiedi dagli enormi bustoni e dai carrellati di rifiuti recuperati dai volontari nel tratto di spiaggia di fronte al castello della finanza che è un po’ il simbolo del quartiere a nord di Bari (e, non a caso, anche quello scelto per le magliette che i volontari hanno indossato).

L’attività di oggi ha coinvolto circa quaranta liberi cittadini. Non solo adulti, quelli occupati nell’iniziativa sociale, ma anche i più piccoli, grazie alla prontezza di un maestro del territorio che ha esortato i suoi allievi a dare il loro contributo per l’ambiente.

Buste, cordame, cassette, scarpe, bottiglie e rifiuti di ogni sorta quelli che sono stati sottratti dalla spiaggia e che avrebbero rappresentato presto, una volta inghiottiti dal mare, pericolo per la flora marina.

“È una situazione indecorosa quella che si è presentata ai nostri occhi- ha spiegato Roberto Tatoli, promotore dell’iniziativa di cui la giornata di oggi rappresenta già il terzo appuntamento - In un momento storico in cui c’è una mobilitazione planetaria in favore dell’ambiente poiché, forse, finalmente si inizia a prendere coscienza del fatto che stiamo lasciando ai nostri figli un mondo in condizioni critiche, noi continuiamo, nel nostro piccolo, l’attività sul territorio. Un’attività che non vuole avere come obiettivo solo quello di ripulire uno tra i tratti di costa maggiormente frequentati nella bella stagione, ma anche quello di sensibilizzare a tenere pulite le nostre spiagge. Tantissimi sono, infatti, i cittadini che si sono fermati a osservare e a complimentarsi con noi. Anche questo serve. Speriamo di aver lanciato il nostro segnale positivo”, ha detto, preannunciando già una nuova giornata di pulizia subito dopo Pasqua.

Attraverso la pagina de gruppo, è possibile conoscere i nuovi appuntamenti o supportare i volontari acquistando la t-shirt dedicata alla loro attività.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • vito.fracchiolla ha scritto il 31 marzo 2019 alle 16:35 :

    Scusate......ma chi avrebbe dovuto farlo di dovere dove era ? Rispondi a vito.fracchiolla