E' conto alla rovescia

Bari pronta ad accogliere il nuovo anno, dalle 21 concertone in piazza

Tutto pronto per il "Capodanno in Musica" in piazza Libertà

Attualità
Bari lunedì 31 dicembre 2018
di La Redazione
Numeri da record per il Capodanno in piazza
Numeri da record per il Capodanno in piazza © n.c.

Tutto pronto per il concertone di Capodanno. Nonostante l’incognita maltempo saranno in tanti a riversarsi in piazza Libertà. E tanti saranno anche le persone che vedranno l’evento in TV.

Il concertone 'Capodanno in musica' sarà trasmesso su Canale 5 (e su Radio 105, R101, Radio Monte Carlo, Radio Subasio e Radionorba).

Dalle 21 saliranno sul palco Fabio Rovazzi, Annalisa, Ermal Meta, Fabrizio Moro, Gue Pequeno, Ron e i Tiromancino. E ancora, Benji e Fede, Luca Carboni, Elodie, Riccardo Fogli con Roby Facchinetti, Irama, Junior Cally e Elettra Lamborghini.

Dopo la mezzanotte, invece, la piazza ballerà sulle selezioni reggaeton, hip hop, trap e r'n'b di Max Brigante e dello show Mamacita.

A condurre lo spettacolo sarà Federica Panicucci con Alan Palmieri e Antonella Caramia di Radionorba e Daniele Battaglia e Dario Spada di Radio 105.

Divieti in vigore in alcune vie del centro nelle vicinanze di Piazza Libertà: transito vietato in diversi tratti di corso Vittorio Emanuele, piazza Massari, via De Rossi, via San Francesco D'Assisi, via Cairoli, via Roberto da Bari, via Andrea da Bari, via Melo, via Petrone, via Villari, via Piccinni e corso De Tullio (fino alle 6 di domani). Sarà vietato sostare, invece, fino alle 14 di domani, in alcuni tratti di corso Vittorio Emanuele II, piazza Massari, via Marchese di Montrone, via Andrea da Bari, via Melo, via Petrone, corso Cavour, strada Palazzo dell'Intendenza, via Boemondo e via Piccinni.

L'Amtab ha predisposto il potenziamento delle navette di linea e dei park&ride. Le prime corse del servizio navetta aggiuntivo da e per i quartieri San Paolo, San Pio, Ceglie e Carbonara, e Torre a Mare sono previste per le 19 e termineranno alle 2,40. Le navette A, B e C aggiuntive notturne inizieranno il servizio alle 20,30 e termineranno alle 3 per la A (da piazza Moro), alle 3,10 per la B (da largo Eroi del Mare) e alle 3,15 per la C (da via Cognetti). La navetta AB notturna circolerà secondo l'orario regolare.

Dalle 13 di oggi, fino alle 5 del 1° gennaio, su corso Vittorio Emanuele, via Roberto da Bari (nel tratto compreso tra corso Vittorio Emanuele e via Piccinni), piazza Chiurlia e piazza Massari, saranno vietate bottiglie di vetro, di plastica con tappo e lattine di alluminio. Stop anche agli spray urticanti e, ovviamente, ai botti.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Franco ha scritto il 01 gennaio 2019 alle 13:45 :

    Il Concertone sembra gratis, soprattutto a quelli che ci vanno proprio perché non si paga. In realtà lo pagano tutti i baresi e non hanno neppure il piacere di sapere quanto è veramente costato. Un investimento in immagine si è detto, vantando addirittura 12 milioni di potenziali telespettatori. Purtroppo i dati Auditel odierni ci dicono che il Capodanno tv della Rai da Matera ha doppiato quello Mediaset da Bari che, forse per la scelta di cantanti più moderni, ha fatto solo 2.4 milioni di spettatori. Sarebbe utile sapere quanto ha pagato il Comune di Matera alla Rai e quanto quello di Bari a Mediaset. Visto che poi gli introiti degli spot pubblicitari vanno alle reti e non ai Comuni. Rispondi a Franco

  • Franco ha scritto il 31 dicembre 2018 alle 18:38 :

    Sarebbe interessante sapere quanto costa ai cittadini baresi il Concertone di fine anno. Mettendo nelle spese non solo i compensi per gli artisti ma anche I costi per la trasmissione su Mediaset (proprietaria anche di Radio 105, anch'essa presente) gli straordinari per centinaia di turni notturni e festivi di vigili urbani e i costi per i collegamenti Amtab da tutti i quartieri cittadini. Anche per gli autisti vale lo straordinario festivo e notturno. Un grande "sforzo economico" che a più d'uno potrà apparire uno spreco, specie se si conoscessero le cifre. Rispondi a Franco

  • Franco ha scritto il 31 dicembre 2018 alle 18:18 :

    Potranno entrare nella piazza solo 9.960 persone , calcolo millesimale insomma. Repubblica ha messo in rete le foto di una decina di scappati di casa (impropriamente definiti giovani fans) che per assicurarsi i primi posti si sono messi in fila da stamattina avvolti nelle coperte come dei senzatetto. Sarebbe i interessante sapere dove sono i loro genitori. Rispondi a Franco

  • Franco ha scritto il 31 dicembre 2018 alle 14:47 :

    Tempo permettendo..... Rispondi a Franco