Sanità

Policlinico, al lavoro per migliorare la fruibilità del pronto soccorso

Novità in arrivo nel 2019 per l’area emergenza chiamata a gestire ogni anno 80mila accessi

Attualità
Bari giovedì 29 novembre 2018
di La Redazione
Al pronto soccorso
Al pronto soccorso © n.c.

Un nuovo accesso e una migliore organizzazione dell’area emergenza.

Saranno le novità - annunciate dal direttore Giovanni Migliore, ascoltato dalla Commissione Sanità del Comune di Bari - che nel prossimo anno dovrebbero garantire una migliore fruibilità del pronto soccorso del Policlinico di Bari, chiamato a gestire ogni anno circa 80mila accessi.

La distribuzione del percorso dei pazienti rispetto alla gravità rappresenta una criticità alla quale – ha detto Migliore - si cercherà una pronta soluzione.

Intanto sono in corso i lavori per la realizzazione di una nuova “camera calda” destinata a diventare la nuova sala d’attesa. E l’area di pronto soccorso sarà resa autonoma rispetto ad altri reparti del nosocomio barese.

L’obiettivo, comunque, è realizzare un accesso più immediato e diretto al pronto soccorso.

Per questo si pensa di sfruttare gli spazi liberati dall’ex sedime ferroviario delle Fal - situati tra il Quartierino e Villa Romanazzi Carducci.

Lascia il tuo commento
commenti