Opere pubbliche

Bari-Bitritto, lavori in corso sulla linea ferroviaria. Le immagini

Oggi sopralluogo con Decaro, Giannini e Colamussi

Attualità
Bari giovedì 05 gennaio 2017
di La Redazione
Decaro, e Giannini sul cantiere della linea ferroviria Bari-Bitritto
Decaro, e Giannini sul cantiere della linea ferroviria Bari-Bitritto © n.c.

Questa mattina il sindaco di Bari, Antonio Decaro, il presidente delle Ferrovie Appulo Lucane, Matteo Colamussi, l’assessore regionale alla Mobilità, Gianni Giannini e il sindaco di Bitritto, Giuseppe Giulitto, hanno effettuato un sopralluogo sul cantiere della linea ferroviaria Bari-Bitritto in costruzione ad opera di Fal.

L’opera consta di due distinti interventi: il completamento della ferrovia Bari-Bitritto, nel tratto compreso tra via Santa Caterina e la progressiva finale corrispondente alla stazione di Bitritto, e la realizzazione della parte in entrata di Bari centrale, previsto in affiancamento alla nuova linea Rfi Bari-Taranto con un tratto nuovo che va da via Santa Caterina fino al sottopasso di via Massimi Losacco, introducendo nel trincerone di Fs. Il completamento dell’opera sarà possibile con fondi regionali e del Por Puglia 2017-13 per circa 34,6 milioni di euro.

La linea ha una lunghezza complessiva di 9,162 chilometri e prevede l’istituzione delle fermate presso la stazioni di Bitritto, Loseto e Carbonara - Santa Rita, tutte attrezzate con aree di parcheggio utili ad attivare un servizio di park&train.

Al sopralluogo hanno partecipato anche i consiglieri comunali di Bari, Massimo Maiorano e Salvatore Campanelli e il presidente del IV Municipio, Nicola Acquaviva.

«La linea - ha spiegato Decaro - collegherà il Comune di Bitritto con la stazione Bari centrale e prevede due fermate intermedie a Loseto e Carbonara-Santa Rita, con la previsione di realizzare un’ulteriore fermata presso lo stadio San Nicola. Il percorso, lungo circa 10 chilometri, permetterà ai cittadini di Bitritto e ai residenti di alcuni quartieri periferici di Bari di raggiungere direttamente il centro cittadino in circa 15 minuti, con una frequenza delle corse pari a 30 minuti. Si tratta di un sistema cadenzato che migliorerà notevolmente il servizio di trasporto metropolitano su ferro. Entro la fine dell’anno la linea dovrebbe essere attivata».

«Finalmente – ha dichiarato Giannini – dopo oltre vent’anni la linea ferroviaria Bari-Bitritto sta per essere completata, grazie anche all’impegno fattivo della Regione e nonostante i numerosi intoppi che si sono verificati in tutti questi anni. La certezza della realizzazione dell’intervento non può quindi più essere messa in discussione».

Lascia il tuo commento
commenti