Igiene urbana

Controllo blatte in città: in vigore nuova ordinanza. Interventi al via da San Girolamo

Il provvedimento dispone gli obblighi nei confronti degli amministratori di condominio che devono provvedere alle sanificazioni interne

Attualità
Bari mercoledì 21 aprile 2021
di La Redazione
Blatte in città
Blatte in città © n.c.

Il Comune ha previsto una serie di prescrizioni per la prevenzione e il controllo della diffusione delle blatte sul territorio comunale.

L’amministrazione comunale, in collaborazione con Aqp, provvede ad assicurare interventi di deblattizzazione nelle reti fognarie comunali, nelle caditoie stradali, sui bordi dei marciapiedi, nei giardini comunali e, più in generale, sul suolo di proprietà comunale. In capo all’Acquedotto Pugliese, invece, sono gli interventi di deblattizzazione sull’intera estensione della rete fognaria nera e del cosiddetto “sistema misto”. L’Aqp, a partire da oggi, provvederà ad eseguire interventi di deblattizzazione aggiuntivi sulla rete fognaria cittadina di sua competenza, con un fitto piano di interventi che interesserà l’intera città di Bari e si concluderà il 31 agosto, avendo particolare attenzione alle aree più esposte a rischio di proliferazione di blatte, per prossimità ad insediamenti o ad attività che possano comportare la dispersione di liquami di qualsiasi genere o di residui di cibo.

In questi giorni, a partire dal rione Fesca - San Cataldo, le squadre specializzate di Aqp hanno dato avvio alle consuete attività di sanificazione, derattizzazione e disinfezione della rete fognaria cittadina.

Parallelamente Amiu Puglia Spa prosegue con il piano di monitoraggio del territorio con interventi contro zanzare tigre, blatte e topi che andrà avanti fino a fine novembre in tutta la città.

«Anche quest’anno abbiamo cercato di essere tempestivi nel concordare con Aqp il calendario degli interventi sul territorio cittadino prima dell’arrivo della stagione calda - spiega l’assessore all’Ambiente Pietro Petruzzelli -. Da un lato siamo partiti con le operazioni e dall’altro è stata pubblicata l’ordinanza sindacale che dispone gli obblighi nei confronti degli amministratori di condominio che devono provvedere alle sanificazioni interne. È fondamentale avere un approccio integrato e comune alla situazione altrimenti entrambi gli interventi, sia quello pubblico sia quello privato, risulterebbero vani. Con Aqp lavoreremo gomito a gomito, anche sulla base delle segnalazioni dei cittadini, per sanificare le condotte ma con la stessa determinazione verificheremo che tutti - condomini, cittadini e titolari di attività - provvedano ad eseguire gli interventi che gli spettano».

«Questo ciclo di sanificazione - commenta Girolamo Vitucci, manager della Struttura territoriale di Bari e Bat di Acquedotto Pugliese - giunge dopo un intervento straordinario di disinfestazione eseguito dal 13 gennaio al 19 aprile scorso sulla città di Bari. Un’attività ritenuta indispensabile in relazione alle temperature registrate nel periodo, più alte rispetto alle medie stagionali invernali».

Lascia il tuo commento
commenti