Il fatto

Attanasio, Iacovacci, Milambo: bandiere a mezz'asta a Palazzo di Città e Città Metropolitana

«Oggi - spiega Decaro - i Comuni manifestano uniti la loro partecipazione alle famiglie che hanno perso i propri cari e l'appartenenza al Paese del quale Attanasio e Iacovacci sono stati, fino all'ultimo, leali servitori»

Attualità
Bari martedì 23 febbraio 2021
di La Redazione
Palazzo di Città a Bari
Palazzo di Città a Bari © barilive

"All'indomani di un'esecuzione che ha scioccato l'intera nazione oggi i Comuni italiani manifestano uniti la loro partecipazione alle famiglie che hanno perso i propri cari e l'appartenenza al Paese del quale Attanasio e Iacovacci sono stati, fino all'ultimo, leali servitori".

Lo afferma il sindaco di Bari e presidente Anci Antonio Decaro che in una nota sottolinea che da questa mattina le bandiere sulle facciate di Palazzo di Città, del Palazzo della Città metropolitana e del Comando della Polizia locale di Bari sono esposte a mezz'asta in segno di lutto per l'omicidio dell'ambasciatore italiano nella Repubblica democratica del Congo Luca Attanasio, di Vittorio Iacovacci, carabiniere della sua scorta, e di Mustapha Milambo, l'autista che li accompagnava.

"In questo modo - sottolinea la nota - la città di Bari e l'Area metropolitana aderiscono all'appello lanciato ieri da Anci".

Lascia il tuo commento
commenti