Verso il voto

Mangano: «La maggioranza dei cittadini è con il MoVimento 5 Stelle»

Il candidato sindaco dei grillini, subentrato a Madetti, ferma le polemiche: «I nostri principi sono la trasparenza, la coerenza e la democrazia partecipata»

Politica
Bari martedì 29 aprile 2014
di La Redazione
Sabino Mangano
Sabino Mangano © n.c.

«Il MoVimento 5 Stelle Bari è un gruppo aperto, inclusivo e più compatto che mai, una vera e propria comunità di uomini e di donne con l'elmetto». Ne è convinto Sabino Mangano, candidato sindaco subentrato a Vincenzo Madetti poco più di due settimane fa.

Il nuovo nome delle elezioni amministrative porta a dimostrazione della sua tesi la partecipazione ai cosiddetti "firma day", in cui i grillini hanno raccolto 600 adesioni in circa 3 giorni, agli ultimi eventi pubblici e al confronto con i cittadini attivi sui social network.

«Il MoVimento 5 Stelle – continua Mangano – non è un partito e non ci sono gerarchi. Il MoVimento 5 Stelle è partecipazione e ciascuno vale semplicemente uno. Le polemiche degli ultimi giorni sono reiterate soltanto da una minoranza che vede nel M5S esclusivamente un partito-carro sul quale salire. I nostri principi sono la trasparenza, la coerenza e la democrazia partecipata».

«Non c'è delega in bianco - precisa -, anzi, invitiamo costantemente alla partecipazione per raggiungere il 100% della cittadinanza attiva per il bene comune. Siamo noi la maggioranza dei baresi che manderà a casa una classe dirigente composta da mantenuti dalla politica».

«Invito chi si professa vicino al MoVimento, ad evitare sterili polemiche e dichiarazioni non veritiere perchè cosi finiranno per fare il gioco dei partiti e della stampa di regime». Mangano cerca di sedare gli animi dei suoi, surriscaldati dopo la burrascosa sfiducia a Madetti (che a seguito delle polemiche ha annunciato la richiesta di un risarcimento di 250mila euro).
 

Lascia il tuo commento
commenti