b

Consiglio comunale: approvato un o.d.g. del centrodestra, cade poi il numero legale

Ennesimo rinvio per l'istituzione dell'ufficio del tutore civico dell'infanzia

Politica
Bari venerdì 04 maggio 2012
di Francesca Avena
Motocicli parcheggiato nei posti auto riservati alle auto nelle zone ztl e zsr
Motocicli parcheggiato nei posti auto riservati alle auto nelle zone ztl e zsr © N.C.

Ancora nulla di fatto per l'istituzione dell'ufficio del tutore civico dell'infanzia: un punto all'ordine del giorno che si rimanda dal 2009 e che, anche oggi -in quanto assente l'assessore al Welfare Ludovico Abbaticchio-, è stato sottoposto alla votazione per il rinvio alla prossima seduta utile (giovedì 10 maggio). Osservato un minuto di raccoglimento in memoria del Direttore Mario Gismondi, per il quale è stata proposta anche l'intitolazione di una strada (su richiesta del coordinatore delle opposizioni Ninni Cea e del consigliere Pirro e condivisa da tutti i componenti del Consiglio).

Il dibattito consiliare ha ruotato attorno alla mozione presentata da alcuni consiglieri comunali -primo firmatario il consigliere Massimo Posca e fortemente appoggiata dal consigliere di maggioranza Marco Emiliano- concernente il divieto di parcheggio per motoveicoli negli spazi a pagamento adibiti alle auto nelle zone ZSR e ZTL della città. "Presento questa mozione perché mi capita spesso di passeggiare per le vie del centro e constatare questa cattiva abitudine -ha dichiarato Posca- e, in considerazione delle tensioni che spesso queste situazioni creano nella convivenza tra cittadini, per favorire la soluzione a tale inconveniente si è chiesta una migliore assegnazione delle zone riservate ai motocicli". Per evitare altresì che i lavoratori  che risiedono in città temporaneamente -e che svolgono servizi di pubblica utilità- vengano penalizzati dalla mancata considerazione delle loro ipotesi nel regolamento della ZSR e ZTL, nella mozione (votata favorevolmente da 18 su 34 consiglieri) si è chiesto che venga posto l'assoluto divieto di parcheggio per motocicli negli spazi a pagamento adibiti a zona ZSR-ZTL; che vengano istituiti parcheggi riservati a motoveicoli nelle zone in questione; che venga concesso il rilascio di un contrassegno per parcheggio a favore di coloro che hanno residenza temporanea in città e che esplicano attività di diritto canonico o di altri culti religiosi.

Dopo la votazione della mozione, la seduta si è sciolta alla verifica del numero legale, insufficiente alla prosecuzione dei lavori. Rinviate alla prossima seduta le comunicazioni, che andranno inevitabilmente a sottrarre tempo prezioso alla monotematica sul Decentramento Amministrativo prevista per il 10 maggio prossimo.

Lascia il tuo commento
commenti