Aeroporto di Bari: traffico internazionale di stupefacenti

Arrestato corriere e sequestrati oltre 100 ovuli dalla Guardia di finanza

Cronaca
Bari giovedì 28 luglio 2011
di La Redazione
©
Militari del Comando Provinciale di Bari - appartenenti al Gruppo Bari con l’ausilio di Unità Cinofila -, in collaborazione con funzionari della locale agenzia delle dogane, all’esito di una serie di controlli finalizzati al contrasto dei traffici illeciti, hanno sottoposto a controllo un soggetto di nazionalità spagnola appena sbarcato da un volo internazionale presso l’aeroporto di Bari.

A seguito di visita presso struttura sanitaria il soggetto e’ risultato aver ingerito oltre 100 ovuli contenenti circa 1.050,00 grammi di droga di tipo hascisc.

Al corriere e’ stato contestato il reato di traffico internazionale di sostanze stupefacenti e, quindi, tratto in arresto e associato alla casa circondariale di Bari.

Nel corso della medesima operazione e’ stato altresì segnalato all’autorità amministrativa un cittadino italiano per violazione alla normativa sugli stupefacenti.
Lascia il tuo commento
commenti