Il fenomento <<Eataly>> invade Bari

MoVimento 5 Stelle Bari. Eataly, l’importanza di essere “fighi”

Passerella di Autorità per l'inaugurazione

Attualità
Bari domenica 04 agosto 2013
di La Redazione
presentazione Eataly Bari
presentazione Eataly Bari © Vito Gallo

Riceviamo e pubblichiamo la nota del Movimento 5 Stelle- Bari

Le nostre valorose Autorità sono accorse in massa all’inaugurazione di uno dei posti più <<fighi>> della Città, come ha avuto modo di precisare il nostro caro Sindaco Emiliano.
Anche il presidente Schittulli ha cercato in ogni modo di farsi immortalare dai fotografi, almeno per una serata con il suo <<collega>> Vendola, pronto a decantare brani poetici in onore di una iniziativa imprenditoriale che pare aver segnato un passo miliare nella crescita della nostra Terra, specie sotto il profilo occupazionale.
Del resto, anche tra i neo assunti sono emerse figure di rilevante provenienza istituzionale come la figlia dell’assessore comunale Barattolo, punta di diamante della Giunta Emiliano.
Le nostre impareggiabili Autorità hanno fatto a gara per assicurare l’apertura di questo fantastico luogo di cultura culinaria, scoprendo per la prima volta la possibilità di avere una pubblica amministrazione efficiente e pronta a rispondere alle legittime richieste dei Cittadini.

Di certo saranno contenti i tanti imprenditori locali che, quotidianamente, si scontrano con le lungaggini e farraginosità di quei medesimi Uffici che oggi, grazie al tempestivo intervento di Emiliano e Vendola - pur ovviamente privi, questi ultimi, di alcuna competenza in materia – sono riusciti a fare il miracolo!
Da oggi, l’invito è quello di pretendere ad horas qualsivoglia atto amministrativo dovuto e, conseguentemente, di denunciare gli eventuali ritardi, pretendendo l’intervento personale ed accorato del Sindaco e del Presidente della Regione.
La verità, purtroppo, come i cittadini ben sanno, è che questi politici sono pronti a fare qualsiasi cosa quando si tratta di attività legate ai <<poteri forti>>; così in nome del lavoro si giustificano abusi di ogni tipo.
Eppure anche chi apre un’attività in proprio, magari solo con uno o due dipendenti, dovrebbe meritare la stessa considerazione e la stessa <<efficienza>> da parte dei cari Emiliano, Vendola ed Uffici relativi.
Ci auguriamo che i veri neo occupati di Eataly non debbano avere il medesimo destino dei tanti lavoratori dell’IKEA, per i quali il posto di lavoro stabile, nonostante i proclami istituzionali, è stata solo una dolce e momentanea illusione.
Per quanto ci riguarda, il Movimento 5 Stelle Bari verificherà la correttezza della pratica Eataly e sosterrà i Cittadini imprenditori che quotidianamente subiscono le inefficienze della Pubblica Amministrazione locale.
A tal fine è stato dato incarico al prof. avv. Gaetano Roberto Filograno di procedere alla richiesta di accesso agli atti della procedura ed alle valutazioni del caso, anche eventualmente di rilievo penale a carico dei soggetti istituzionali ed amministrativi coinvolti.

 

 

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • giuseppe paparella ha scritto il 06 agosto 2013 alle 11:35 :

    https://www.facebook.com/photo.php?fbid=657463224264290&set=a.101415543202397.2917.100000018567958&type=1&theater questo e quello che succede a tanti ............non raccomandati............. Rispondi a giuseppe paparella

  • Luigi Clemente ha scritto il 05 agosto 2013 alle 17:36 :

    I torines falsi e cortesi che non succede come l’unità d’Italia. Insomma con la conoscenza dei nostri prodotti aspettavamo un torinese per farci conoscere la cipolla di acquaviva, pane di altamura,ecc..Emiliano, Vendola ma insomma aiutate gli impreditori locali con azioni serie ed efficaci: Rispondi a Luigi Clemente

  • Giorgia mastroianni ha scritto il 04 agosto 2013 alle 21:10 :

    Bravi ragazzi del M5S, mi sento rappresentata da voi non da questi arraffoni di Vendola ed Emiliano. Rispondi a Giorgia mastroianni