- U Natale de mò

Poesie, racconti, canzoni popolari, filastrocche, motti, soprannomi.

a cura di Gerardo Strippoli

A Cuarate de chisse tìembe
te n'ada scie de sendemìende.
Re Sande Fìeste aune addevendàte na ruìne
pe re sacchìette de le cuaratìne.
U Natale, tande ped'accumenzà
o restorande se vè a passà.
Senza probleme, senza pegghiarse abbìle,
baste ca se penze alla panze e alle canarìle:
u pandore, u panettone e u spumànde,
ca fasce scìe allegre tutte quànde.
E nan potene mangà pure le regale,
alle criatùre, all'amìsce e alle famegghiare.
Mò, assalute qualche femmene aggarbate
prepare le dulce pe la marmellate:
appicce u "Bimbi" alle diece de la matine
e alle diece e ne quarte sò pronde le bescuttine.
Re casere parene tòtte apparecchiate
pe quanda servèzie ca vennene appezzecate.
Arve, lusce, palline colorate,
te pare de stà a New-York, naune a Cuarate.
Ma prorpie la dìe de Natale
seccede na cause nan tande normale:
tutte 'nzieme sparescene tutte quande
e chere casere remanene vacande.

La città

La morfologia della città, le sue peculiarità, l’economia, la flora e la fauna.

Vai alla sezione

Volantini

Le migliori offerte in città e dintorni.

Vai alla sezione

Meteo

Consulta le previsioni meteo della tua città fino a 5 giorni grazie ai dati aggiornati del nostro bollettino metereologico.

Vai alla sezione

Strumenti di segnalazione

Hai una segnalazione da fare o una buona storia da condividere con la nostra redazione e con i nostri lettori? Segnalaci subito la tua notizia.

Vai alla sezione

Autocertificazione Online

Online moduli di Autocertificazione da compilare e stampare velocemente.

Vai alla sezione

Farmacie di turno a Bari

Visualizza i turni delle farmacie di turno.

Le farmacie di turno