Chiesa di S. Michele

Chiese, strade e piazze storiche, monumenti, palazzi ed edifici storici, insediamenti rupestri.

a cura di Anna Selvarolo
vistaSez

La cronologia barocca della chiesa è attestata già dalla facciata recante un finestrone e un fastigio con volute laterali.

Entrando ci si immette in un unico ambiente, dove si trovano l’altare maggiore e due altri collocati lungo le pareti laterali; dall’altare maggiore è possibile scendere, per mezzo di due botole, in un locale sotterraneo -corrispondente al presbiterio dell’attuale chiesa-, dove due colonne con capitelli sorreggono le volte a crociera.

E’ proprio qui che sarebbero state provvisoriamente deposte, dall’Abate Elia, le ossa di S. Nicola, all’epoca della traslazione, e a sostegno di questa ipotesi gli studiosi citano l’epigrafe incisa sulla lastra tombale, infissa per terra, in cui si legge “Hoc sepulcrum est Nicolai Gargani filii”.

La città

La morfologia della città, le sue peculiarità, l’economia, la flora e la fauna.

Vai alla sezione

Volantini

Le migliori offerte in città e dintorni.

Vai alla sezione

Meteo

Consulta le previsioni meteo della tua città fino a 5 giorni grazie ai dati aggiornati del nostro bollettino metereologico.

Vai alla sezione

Strumenti di segnalazione

Hai una segnalazione da fare o una buona storia da condividere con la nostra redazione e con i nostri lettori? Segnalaci subito la tua notizia.

Vai alla sezione

Autocertificazione Online

Online moduli di Autocertificazione da compilare e stampare velocemente.

Vai alla sezione

Farmacie di turno a Bari

Visualizza i turni delle farmacie di turno.

Le farmacie di turno