- Il ragazzo e la focaccia

Poesie, racconti, canzoni popolari, filastrocche, motti, soprannomi.

a cura di

Un ragazzo doveva portare la focaccia al padre che stava lavorando “fore” (in campagna). Partì dalla casa e giunto “o fonde loro” (al loro podere) chiamò “tatà àgghja menì a mièzze o atturne atturne?” (papà devo venire camminando in mezzo al podere per la scorciatoia o intorno?) “vieni intorno rispose il padre. E il ragazzo si mangiò la focaccia tutt’intorno!

Quando ebbe finito chiese di nuovo: “tatà agghja menì a miezze a miezze o atturne atturne?” “Viene a mièzze a mièzze e spiezzete re gamme” ( ... e vieni presto), e il ragazzo si mangiò la focaccia nella parte centrale. Poi andò dal padre ma della focaccia era rimasto ben poco.

La città

La morfologia della città, le sue peculiarità, l’economia, la flora e la fauna.

Vai alla sezione

Volantini

Le migliori offerte in città e dintorni.

Vai alla sezione

Meteo

Consulta le previsioni meteo della tua città fino a 5 giorni grazie ai dati aggiornati del nostro bollettino metereologico.

Vai alla sezione

Strumenti di segnalazione

Hai una segnalazione da fare o una buona storia da condividere con la nostra redazione e con i nostri lettori? Segnalaci subito la tua notizia.

Vai alla sezione

Autocertificazione Online

Online moduli di Autocertificazione da compilare e stampare velocemente.

Vai alla sezione

Farmacie di turno a Bari

Visualizza i turni delle farmacie di turno.

Le farmacie di turno