- "U scemmerute". Il gobbo

Poesie, racconti, canzoni popolari, filastrocche, motti, soprannomi.

a cura di

C'era una volta un uomo che aveva una grossa gobba sulle spalle; egli soffriva molto per questo suo difetto fisico. Un giorno sentì parlare delle fate che vivevano in un paese lontano e si mise in viaggio pieno di speranza. Cammina cammina giunse finalmente alla casa delle fate; queste stavano ballando mentre cantavano "abballe u sàbbete e la demèneche" (balliamo il sabato e la domenica).

Il gobbo, stando sotto una finestra disse: "abballe u sàbbete e la demèneche e u lunedì pure" (anche). alle fate piacque la variazione e chiesero "chi ha aggiustato il nostro canto?" Il gobbo, tremante, si fece avanti "Hai aggiustato il nostro canto, vogliamo darti una ricompensa" dissero le fate "cosa vuoi?", "che mi sia tolta la gobba" rispose il gobbo. Le fate lo toccarono e la gobba scomparve. Diventato dritto, l'uomo tornò al suo paese felice e contento.

La città

La morfologia della città, le sue peculiarità, l’economia, la flora e la fauna.

Vai alla sezione

Volantini

Le migliori offerte in città e dintorni.

Vai alla sezione

Meteo

Consulta le previsioni meteo della tua città fino a 5 giorni grazie ai dati aggiornati del nostro bollettino metereologico.

Vai alla sezione

Strumenti di segnalazione

Hai una segnalazione da fare o una buona storia da condividere con la nostra redazione e con i nostri lettori? Segnalaci subito la tua notizia.

Vai alla sezione

Autocertificazione Online

Online moduli di Autocertificazione da compilare e stampare velocemente.

Vai alla sezione

Farmacie di turno a Bari

Visualizza i turni delle farmacie di turno.

Le farmacie di turno