Gli arabi

La morfologia della città, le sue peculiarità, l’economia, la flora e la fauna.

La città
a cura di Ilaria Trabace
La posizione geografica rese Bari rotta naturale dell’espansione araba. Fra l’840 e l’841 una banda di predoni di razza berbera provenienti dall’Egitto assalì la città. Li guidava un tale Hablah o Hayah, ma le mura fortificate impedirono la conquista. Nell’847 una seconda ondata di berberi riuscì a penetrare in Bari, probabilmente dai cunicoli delle fogne. Sorprese nel sonno gli abitanti e facilmente li sconfisse. Il loro capo Halfùn regnò sulla città fino all’853 quando fu trucidato dai suoi stessi uomini. Il successore Mufarrag ‘ibn Sallam fu ucciso nell’857 e dopo di lui salì al potere Sawdan o Suran, un individuo capace di atti generosi, ma anche di azioni molto crudeli.

Durante l’emirato di Sawdan gli scaltri baresi appresero dagli arabi tutto quanto potesse tornare loro utile. Svilupparono moltissimo il commercio e l’attività industriale; impararono a cimentarsi coi cambi delle monete e con nuove unità di misura. Adottarono in parte l’abbigliamento saraceno e appresero l’arte del ricamo; impararono a coltivare il cotone e a giocare a carte. Anche gli artisti assimilarono diversi elementi della civiltà islamica, come mostrano alcune decorazioni della Cattedrale. Gli arabi lasciarono un’orma del loro passaggio anche nell’onomastica e nel dialetto. Inoltre un certo Mufarrag fece costruire una moschea che doveva essere situata nella zona dell’attuale cattedrale.

L’emirato di Bari cessò di esistere intorno all’871, quando la città fu riconquistata dall’imperatore d’Oriente Basilio e dall’imperatore del Sacro Romano Impero Ludovico.

Resta da chiedersi se la vera forza del piccolo stato musulmano consistette davvero nella potenza delle sue armi o non trovò piuttosto fondamento nella quiescenza dei baresi. Le testimonianze di storici e cronisti infatti fanno pensare ad un tacito assenso dei cittadini desiderosi di apprendere i segreti della civiltà islamica e sfruttare la protezione saracena per i loro traffici verso l’Oriente.

La città

La morfologia della città, le sue peculiarità, l’economia, la flora e la fauna.

Vai alla sezione

Volantini

Le migliori offerte in città e dintorni.

Vai alla sezione

Meteo

Consulta le previsioni meteo della tua città fino a 5 giorni grazie ai dati aggiornati del nostro bollettino metereologico.

Vai alla sezione

Strumenti di segnalazione

Hai una segnalazione da fare o una buona storia da condividere con la nostra redazione e con i nostri lettori? Segnalaci subito la tua notizia.

Vai alla sezione

Autocertificazione Online

Online moduli di Autocertificazione da compilare e stampare velocemente.

Vai alla sezione

Farmacie di turno a Bari

Visualizza i turni delle farmacie di turno.

Le farmacie di turno