Superlega

Colpo grosso in casa Bcc, ecco Mirzajanpour

Superbo ingaggio della società castellanese che si aggiudica le prestazioni dello schiacciatore iraniano

Volley
Bari domenica 10 giugno 2018
di La Redazione
Mojtaba Mirzajanpour
Mojtaba Mirzajanpour © n.c.

Anticipata dalla stampa iraniana e ripresa dai meda italiani, ecco la bomba di mercato messa a segno dalla Bcc Castellana Grotte, che si assicura le prestazioni sportive del nazionale iraniano, Mojtaba Mirzajanpour, schiacciatore di posto quattro fra I migliori interpreti del ruolo al mondo.

Classe 1991, alto 2 metri e 5 centimetri, Mirzajanpour sarà di fatto il terzo iraniano (dopo Manavinezhad a Verona e Marouf neo acquisto di Siena) a giocare nel campionato italiano, segnale inequivocabile della grande apertura della federazione asiatica nei confronti dell’espatrio dei propri atleti.

Grande, dunque, il tempismo del direttore sportivo De Mori nel perfezionare la trattativa in pochissimo tempo e portare dunque in casacca New Mater un grandissimo giocatore che insieme a Wlodarczik comporrà una diagonale di martelli di altissimo livello.

Il neo schiacciatore castellanese arriva per la prima volta in Italia (ed Europa) fresco del suo quarto scudetto iraniano conquistato con Sarmayeh di Theran, formazione dominatrice degli ultimi tre anni in Iran, ma che improvvisamente ha deciso di lasciare la pallavolo, venendo a mancare il supporto economico dell’unico sponsor.

Punto fermo della propria Nazionale conquista la medaglia d’argento con l’under 19 nel 2009, vince i Giochi Asiatici nel 2017 e nello stesso anno prende il bronzo nella World Grand Champions Cup. Col Sarmayeh nello scorso dicembre è stato avversario della Lube nel Mondiale nel Club ed anche Marco Falaschi lo ha incontrato da avversario in Champions League.

«È sicuramente un ottimo giocatore in tutti i fondamentali
– sottolinea il tecnico Paolo Tofoli -. Attaccante d'esperienza con ottime uscite sia su palla alta che su palla rapida. Composto e solido a muro, ricezione discreta e efficace battuta spin. Caratterialmente un guerriero in campo, con gran voglia di vincere..ingredienti fondamentali per la New Mater che verrà».

Assume dunque una forma ben delineata il prossimo roster pugliese unico partecipante alla prossima Serie A Credem; si valuta adesso attentamente il mercato italico per il reparto centrali che servirà a chiudere il sei +uno titolare. Le sorprese dunque non sono finite in casa New Mater per una prossima stagione che sa tanto di riscatto.

Lascia il tuo commento
commenti