I biancorossi

I gioielli del Bari? Quasi tutti tra Serie A e B

Dopo la mancata iscrizione, gli elementi di maggiore valore hanno trovato subito squadra

Calcio
Bari sabato 04 agosto 2018
di La Redazione
Galano
Galano © LaPresse/Donato Fasano

I gioielli del Bari di Cosmo Giancaspro vestono ormai altri colori.

Gli elementi di maggiore valore - riferisce l'Ansa - hanno trovato subito squadra dopo lo svincolo: l'esterno Galano al Parma, il terzino Balkovec e la mezzala Henderson al Verona, il portiere Micai alla Salernitana, i talenti delle giovanili Scalera (terzino) e Manzari (attaccante) a Pescara e Sassuolo, il mediano Petriccione a Lecce.

La rosa del club, prima della mancata ricapitalizzazione e della conseguente non iscrizione al campionato (adesso la società è in liquidazione), aveva un valore di mercato - secondo il sito Trasfertmarket.it - di 12,3 milioni.

Prima della fine del club di Giancaspro erano stati già ceduti il terzino Sabelli al Brescia e l'attaccante Cissè al Verona. L'ultimo pezzo molto appetibile è il terzino olandese Anderson, richiesto da club di Serie A.

La piazza sportiva sogna anche la conferma del fantasista classe 1979, Franco Brienza.

Lascia il tuo commento
commenti