Seconda categoria

Il Calcio Palo giocherà a Bari

Mentre si attendono i lavori di ristrutturazione dello Stadio Comunale, le partite saranno disputate a Carbonara

Calcio
Bari domenica 22 luglio 2018
di Alessandra Savino
Stadio Comunale Palo del Colle
Stadio Comunale Palo del Colle © Domenico Bari

Se fino alla scorsa stagione sportiva il Calcio Palo militava nel campionato di seconda categoria, quest’anno la squadra non sarebbe stata nuovamente iscritta al campionato con il rischio quindi di ripartire dalla 3° categoria. Fortunatamente le sorti della squadra sono cambiate grazie ad una nuova dirigenza barese che ha acquisito, agli inizi di luglio, l’Asd Calcio Palo dai signori Panebianco con l’obiettivo di giocare in seconda categoria. Inoltre, come spiega il nuovo direttore generale della società, Domenico Bari, è stata presentata domanda per un eventuale ripescaggio del Calcio Palo in Prima categoria.

«Giocare nella propria città dinnanzi ad una folla di tifosi che canta, applaude, è fondamentale per una squadra». Ad affermarlo è il dg Bari sottolineando che attualmente, purtroppo, lo Stadio Comunale di Palo del Colle, situato in Corso Vittorio Emanuele, non possiede i requisiti di agibilità necessari per consentire la disputa di un campionato di Lega Nazionale Dilettanti. Recinzione degli spalti parzialmente distrutta, locali dell’impianto sportivo, come gli spogliatoi, da ristrutturare, campo da gioco da rivestire con erba sintetica, sono alcuni degli elementi su cui lavorare.

A tal proposito, lo scorso 19 luglio, l'Asd Calcio Palo 2016, rappresentata, in qualità di vicepresidente e dal dg Domenico Bari, alla presenza del mister della prima squadra, Leonardo Paparella, e dell’avv. Francesca Chimienti, legale della società, è stata ricevuta dall'assessore Savino e dall'Ing. Scicutella (capo dipartimento) presso il Palazzo di Città di Palo del Colle.

Obiettivo dell’incontro, era discutere i termini relativi alla concessione in convenzione dello Stadio Comunale di c.so Vittorio Emanuele. Alla riunione hanno partecipato anche i rappresentanti legali delle due società di puro settore giovanile e scolastico a cui sarà assegnata la concessione di utilizzo del campo.

Finché, dunque, lo stadio non avrà requisiti di agibilità necessari ad ospitare le attività sportive dell’Asd Calcio Palo, compresa la disputa del campionato di calcio regionale di Seconda categoria, o se ripescati, di Prima categoria, saranno tenute presso il Centro Sportivo denominato "Tonino Rana" sito in Bari Carbonara, grazie alla disponibilità del cav. Antonio Rana, presidente della Pro Inter.

Tuttavia, l'assessore Savino ha garantito il massimo impegno dell'amministrazione comunale per programmare immediatamente l'esecuzione dei lavori urgenti e necessari per adeguare l'impianto sportivo alla più recente normativa sulla sicurezza. Nel caso in cui i lavori di ristrutturazione promessi dal comune non saranno portati a termine per fine settembre, data di inizio campionato, la squadra potrà comunque contare sull’impianto di Carbonara.

Intanto, il dg Domenico Bari evidenzia alcune intenzioni della nuova dirigenza: «Puntiamo molto sull’entusiasmo. Io personalmente ho molte idee fra cui quella di far scegliere ai tifosi la seconda maglia della squadra attraverso un sondaggio sui social network. Inoltre, vorrei collaborare con la radio locale per le radiocronache e attivare campagne abbonamento alla portata di tutti».

I presupposti per una rinascita del Calcio Palo ci sono, si attende solo che la squadra torni finalmente a giocare in casa difronte ai propri tifosi.

Lascia il tuo commento
commenti