Serie B

Entella-Bari, Grosso: «Impegno complicatissimo»

Biancorossi domani in campo a Chiavari. Probabile formazione con Fiamozzi, Busellato, Petriccione e Floro Flores

Calcio
Bari sabato 02 dicembre 2017
di Nicola Palmiotto
Fabio Grosso
Fabio Grosso © Fc Bari 1908

Riparte da Chiavari la marcia del Bari nel campionato di serie B. Domani pomeriggio alle 17,30 i biancorossi sfidano l’Entella. Dopo la prova in coppa Italia contro il Sassuolo gli uomini di Fabio Grosso devono dimostrare di essere in grado di riprendere subito il filo del discorso, consci che la prima posizione in classifica e la serie di cinque partite senza sconfitte (4 vittorie e 1 pareggio) in un torneo come quello di B conta poco e niente. Per di più su di un campo, quello dell’Entella, nel quale nelle ultime due stagioni i biancorossi hanno puntualmente lasciato le penne.

«È impegno complicatissimo - conferma Grosso dal ritiro di Chiavari -. Di fronte avremo un avversario che vuole assolutamente fare risultato. Noi, però, dobbiamo guardare unicamente in casa nostra, per continuare il percorso iniziato con la massima umiltà e nella consapevolezza che sarà determinante, da parte di tutti, fare una grandissima prestazione. Abbiamo un gruppo che, di settimana in settimana, sta crescendo dimostrando qualità fisiche e tecniche importanti. Chiunque è stato chiamato in causa ha risposto con grande professionalità, dando prova di capire gli obiettivi e il modo per raggiungerli insieme. Ma su questo non avevo dubbi».

Per il tecnico di Pescara è quindi necessario affrontare la gara con lo spirito giusto: «Dovremo scendere in campo- prosegue Grosso - con l’atteggiamento mentale giusto. Non lasciamoci condizionare dalla classifica. E’ chiaro che non possiamo negare di essere contenti del momento attuale e dell’entusiasmo che si è creato intorno a noi. Una spinta in più per tutti. La serie B è un campionato lungo, dove ci sono molte squadre di valore e dove non esistono partite facili. Manteniamo i piedi per terra. Mi aspetto una partita di grandissima applicazione e determinazione».

Dopo la parentesi di coppa Grosso dovrebbe ridare fiducia alla formazione vista negli ultimi turni di campionato. Fuori causa gli infortunati Marrone e Morleo, il tecnico biancorosso si affiderà ad una difesa a quattro. Difficile che D’Elia, al rientro dopo l’infortunio (ha giocato un’ora contro il Sassuolo), possa essere preferito a Fiamozzi, che pure è adattato a sinistra. Più plausibile che Busellato subentri a Basha, con Petriccione schierato nella posizione di play. Chance anche per Floro Flores al centro dell’attacco dal primo minuto al posto di Cissé.

Lascia il tuo commento
commenti