Il torneo

Basket 3 contro 3, Pesaro e La Spezia campioni Under 16

Altri due scudetti assegnati a Castellana Grotte sui campi di piazzale Anelli, sede delle finali giovanili

Basket
Bari lunedì 02 luglio 2018
di La Redazione
Basket 3 contro 3, Pesaro e La Spezia campioni Under 16
Basket 3 contro 3, Pesaro e La Spezia campioni Under 16 © n.c.

Scudetti per Victoria Libertas Pesaro al maschile e Basket Academy La Spezia al femminile: nel secondo fine settimana consecutivo dedicato alla pallacanestro 3x3, Castellana Grotte incorona anche i campioni d'Italia under 16.

Un altro successo di pubblico e consensi nell'ambito delle finali nazionali giovanili organizzate dal comitato Fip Puglia della presidente Margaret Gonnella con la collaborazione di Grotte di Castellana srl e intitolate all'arbitro internazionale Gianluca Mattioli.

Nel piazzale Anelli, nei pressi del complesso carsico famoso in tutto il mondo, si sono giocate sabato sera due finalissime incerte ed equilibrate. Nel torneo maschile, braccia al cielo per Victoria Libertas Pesaro che supera Junior Leoncino Mestre per 17-16, dopo le larghe vittorie su Aba Legnano nei quarti e Collegno Basket in semifinale: il tricolore finisce così sul petto di Lorenzo Calbini, Gianmarco Gulini, Enrico Pagliaro ed Alessio Re. Podio completato da Cus Bari, che prevale su Collegno nella finale di consolazione ma manca il bis dopo aver conquistato lo scudetto under 18.

Nel tabellone femminile, esulta Basket Academy La Spezia che la spunta su Porto San Giorgio Basket per 12-10, dopo aver eliminato San Gabriele ai quarti e Tigers Forlì (di misura) in semifinale. Grande soddisfazione per Rossella Gioia, Giada Leonardini, Diletta Mangano e Francesca Stella, che regalano così alla Liguria il secondo scudetto 'rosa' in meno di una settimana, dopo quello ottenuto da Amatori Savona alle finali under 18. Terzo posto per Virtus Cagliari che regola Forlì nell'altra 'finalina'.

A fare gli onori di casa durante le premiazioni, Victor Casulli e Francesco Manghisi, rispettivamente presidente e vicepresidente di Grotte di Castellana srl, e l'assessore alla Cultura di Castellana Grotte Vanni Sansonetti. Presente, fra gli altri, il consigliere nazionale Coni Elio Sannicandro. E dopo il successo di quest'anno, Castellana Grotte potrebbe rivelarsi la sede ideale anche per il prossimo anno: «Ci penseremo dopo l'estate – commenta il presidente Casulli – Per ora ci godiamo il gradimento degli oltre 300 giovani cestisti che hanno partecipato alle finali e dei loro accompagnatori».

In tutto, sei giorni di gare in un contesto unico che ha decisamente incoraggiato l'apertura di Grotte di Castellana verso il turismo sportivo, anche per le iniziative collaterali di promozione del territorio: «Una bellissima manifestazione fortemente voluta dal locale comitato della presidente Gonnella – osserva Fausto Maifredi, presidente d'onore del settore federale 3x3 –. Grande merito va anche a Grotte di Castellana che ha offerto una sede di gara davvero unica, aprendo alla possibilità di una replica nel 2019».

Lascia il tuo commento
commenti