Il bilancio

Campionati regionali di nuoto paralimpico, baresi sul podio

Sara Granata e Teresa De Napoli in evidenza a Gioia del Colle

Altri Sport
Bari giovedì 10 maggio 2018
di La Redazione
Gli atleti della Polisport Dream Team
Gli atleti della Polisport Dream Team © n.c.

Ruggito della Polisport Dream Team ai campionati regionali di nuoto paralimpico, tenutisi domenica a Gioia del Colle. La società molfettese ha stravinto la competizione, confermandosi una delle più quotate ben oltre i confini pugliesi, e ottenendo ben 20 medaglie, di cui 12 ori.

Un autentico exploit, quello della Polisport, che sotto gli occhi di Filippo Magnini e Vincenzo Boni, ha fatto incetta di podi. Un risultato conseguito anche grazie al forte radicamento territoriale degli atleti. Non solo quelli molfettesi (Antonio Maria Altomare e il capitano Gaetano Gadaleta). Ma anche i terlizzesi (Claudio Mininni e Francesca Pia Mundo), ruvesi (Mariangela Stasi e Luigi Liso), biscegliesi (Gemechis Paparella e Mauro Preziosa) e Bari (Sara Granata e Teresa De Napoli). Bracciate provenienti da ogni parte della provincia, capaci di conquistare l’olimpo della Puglia, sotto la guida dei tecnici Beppe De Palo, Sergio La Forgia e Damiana De Pinto.

Sul gradino più alto sono andati Antonio Maria Altomare (50 stile libero, categoria S2); Luigi Liso (50 stile libero e 50 dorso, categoria S3); Francesca Pia Mundo (50 dorso e 50 stile libero, categoria S4); Gemechis Paparella (50 farfalla, categoria S7); Gaetano Gadaleta (50 e 100 stile libero libero, categoria S8); Sara Granata (100 rana e 100 stile libero, categoria S8); Mariangela Stasi (50 stile libero libero e 100 dorso, categoria S9).

A questi, come detto vanno aggiunti gli altri otto podi, a firma di Antonio Maria Altomare e Claudio Mininni (secondo e terzo nei 50 dorso, categoria S2), dello stesso Mininni nei 50 stile libero, i due bronzi di Teresa De Napoli nei 50 dorso e nei 50 stile libero (categoria S4), gli argenti di Mauro Preziosa nei 200 misti e 50 farfalla (categoria S6) e di Gemechis Paparella (50 stile libero, categoria S7).

Lascia il tuo commento
commenti