De Santis firma il calendario barese del 2013

Presto in tutte le librerie e le edicole della città

Bari - mercoledì 28 novembre 2012
©

È stato pubblicato per i tipi della WIP Edizioni di Bari il “Calannàrie Barèse Dumìle e TTrìdece” (Calendario Barese 2013), ideato e realizzato da Gigi De Santis, fondatore del «Centro Studi Don Dialetto», giunto quest’anno alla sua diciassettesima edizione.

Un numero speciale quello del 2013, impreziosito dalle immagini dell’archivio fotografico di Felice Giovine e dedicato al «Bicentenario della fondazione Bari Nuova 1813-2013» che cade nei giorni 24 e 25 aprile prossimi.

Moltissime le novità: “Toponomastica in dialetto: Bari Antica” sui luoghi, le corti e i vicoli del tessuto urbano; “Eventi storici e folclorici” sulle date storiche e le ricorrenze civili e  religiose; fino alla terza rubrica, dedicata ai più affezionati lettori del “Calannàrie”, sugli errori più comuni che, per distrazione, fretta o disinformazione, deformano la corretta dicitura della lingua barese riportata sui testi poetici e di prosa, negli articoli di quotidiani, di periodici e di riviste fino ai titoli di farse, commedie, film e cortometraggi.

Il ‘Calannàrie’ – spiega De Santis – è stato ideato per recuperare, salvaguardare, valorizzare e custodire il patrimonio culturale barese. La divulgazione della lingua natia è patrimonio storico tramandatoci dai nostri avi. Da centosettant’anni – prosegue – abbiamo il dialetto scritto con regole grammaticali che si stanno consolidando di anno in anno”. Una grammatica a lungo studiata e  analizzata grazie agli approfonditi studi dello storico, demologo e linguista Alfredo Giovine con «Il Dialetto di Bari» (Guida alla grammatica) e dell’Associazione «Accademia della Lingua Barese ‘Alfredo Giovine’».

Sin dalla sua prima edizione, che risale al 1997, l’opera si è distinta rispetto alle altre per competenza, definizione artistica e cura del dettaglio che ne hanno fatto nel tempo un prodotto da custodire e collezionare gelosamente insieme ad altre chicche che ogni barese e, aggiungiamo noi, ogni pugliese, dovrebbe conoscere per divulgarle con orgoglio.


Calannàrie Barèse Dumìle e TTrìdece
a cura di Gigi De Santis
WIP Edizioni
euro 7.00

Altri articoli
Gli articoli più letti