Basket: parla il neo acquisto Bisconti

"Felice di essere quì, tanta voglia di ricominciare"

Mirko Cafaro BARI BASKET SOUL NEWS
Bari - mercoledì 18 luglio 2012
©

 

"Sono reduce da una stagione in cui ho fatto un po' fatica, non vincere mi crea sofferenza ed è per questo che non vedo l'ora di poter riassaggiare il campo. Vincere è l'unica cosa che conta".

Manca poco meno di un mese all'inizio della preparazione (in programma il prossimo 16 agosto), ma fosse per Luca Bisconti, neo-pivot della Liomatic Group Cus Bari, si potrebbe cominciare anche subito a sgobbare in palestra. L'ex giocatore di Perugia e Capo D'Orlando, specialista in promozioni, riabbraccia la Puglia (è nativo di Monteroni) dopo un lungo peregrinare tra Lazio (dove ha vestito la maglia del Latina) e Sicilia (tra Barcellona Pozzo di Gotto e Trapani), oltre alla breve parentesi in Umbria.

"Sono 13 anni che manco dalla Puglia - ci spiega - e mi fa davvero piacere tornarci. Ho già avuto modo di visitare Bari e le strutture a nostra disposizione, ne ho tratto un'ottima impressione. E' una metropoli e anche la gente mi è sembrata molto accogliente e simpatica. Per tornare nella mia regione, ho rifiutato occasioni importanti, merito della società che mi ha cercato e dimostrato grande serietà. I dirigenti e il tecnico mi hanno spiegato il progetto, ciò che è stato fatto sin qui e quello che c'è da fare, e mi hanno fatto capire quanto ci tenessero ad avermi in squadra. Questi elementi hanno fatto la differenza nella scelta finale".

A proposito della conoscenza con coach Giovanni Putignano, non manca il racconto di un retroscena simpatico: "Prima di questa stagione, ci siamo incrociati solo da avversari. Purtroppo per lui (ride, ndA). Con Barcellona e Trapani gli ho dato più di un dispiacere (leggi: finali play off perse, ndA) e in questi giorni abbiamo avuto la possibilità di scherzarci su. A questo punto mi auguro che dal nostro incontro possano essere poste le basi di una stagione densa di soddisfazioni. Dal 16 agosto massima concentrazione e testa solo sul lavoro e sulla stagione che ci aspetta. Voglio trasmettere questo messaggio anche ai miei compagni: con le nuove formule che si prospettano nel prossimo campionato, seppure ancora tutte in divenire, non potremo permetterci cali di tensione o periodi sottotono".

L'ultima battuta è per l'altro volto nuovo: Simone Bonfiglio. "Anche lui l'ho conosciuto da avversario - conclude Bisconti -. Giocatore di carattere, molto determinato e con grande voglia di fare: qualità che, al di là delle caratteristiche tecniche, fanno di lui un compagno di squadra ideale. Se a questo aggiungete le caratteristiche molto affini alle mie nel modo di interpretare la pallacanestro, non posso che dirmi felice di poter arrivare a Bari con lui".

Altri articoli
Gli articoli più letti