La rassegna

Fumetti e animazione, torna il CacoFest

​Dal 18 al 22 aprile a Bari mostre, proiezioni, seminari e feste

Cultura
Bari martedì 17 aprile 2018
di La Redazione
Un'opera di Dunja Jankovic
Un'opera di Dunja Jankovic © Dunja Jankovic

Dal 18 al 22 aprile Bari sarà invasa da straordinarie mostre, proiezioni, seminari e feste, dedicate al mondo dell’illustrazione, del fumetto e dell'animazione, ma sarà anche spazio privilegiato per l’editoria indipendente contemporanea.

Il CacoFest vive a Bari ma parla in tutta Europa, poiché ha creato una rete all'insegna dell'illustrazione libera che comprende il Crack di Roma, il Gutter di Barcellona, il Tenderete DI Valenzia, il Nova Doba di Belgrado, il Ratatà di Macerata, l'Underground Eccetera di Napoli, L'Afa di Milano, Il Borda Festival di Lucca e tanti altri.

Anche quest'anno il programma prevede un prefestival di 3 giorni sparso nei locali più attivi del capoluogo pugliese, una sorta di apripista per il più classico festival lungo due giorni (21-22 aprile) che si svolgerà all'interno dell'Ex Caserma Liberata.

Alle mostre di artisti internazionali come Dunja Jankovic, Cani e Porci, Boris Hoppek Laura Nomisake e Jime Ghirlandi, si accompagnerà musica visionaria, proiezioni a cura del collettivo 2LP, seminari per novizi ed esperti nonché l'ormai classica Comic Battle, che in passato ha lanciato la carriera di artisti di successo come Valentina Lorizzo e Elías Taño.

Il progetto grafico del manifesto di quest'anno è stato realizzato da Lilas Mala.

Il programma completo nella sezione Eventi di BariLive.it.

Lascia il tuo commento
commenti