Guardia costiera in azione

Torre Quetta, sequestrata area demaniale

Gli inquirenti contestano una presunta occupazione abusiva

Cronaca
Bari mercoledì 08 agosto 2018
di La Redazione
Sigilli sulla spiaggia di Torre Quetta
Sigilli sulla spiaggia di Torre Quetta © n.c.

Nel tardo pomeriggio di ieri la Guardia costiera ha sequestrato un’area demaniale marittima nella nota spiaggia cittadina di Torre Quetta.

In azione i militari del Nucleo operativo di polizia ambientale della Direzione marittima di Bari, nell’ambito dell’attività di verifica e controllo a tutela dell’ambiente marino e costiero.

Gli inquirenti contestano una presunta occupazione abusiva. Uno degli affidatari della più vasta area demaniale concessa dal Comune, in mancanza di una precisa destinazione della porzione rimasta libera, l’avrebbe sottratta all’uso pubblico posizionando ombrelloni e sdraio, senza peraltro garantire alcun servizio di salvataggio come previsto per legge.

Le attrezzature balneari sono state affidate in custodia giudiziale allo stesso responsabile del servizio.

Continua, quindi, nell’ambito dell’operazione estiva Mare sicuro, la costante attività di verifica delle spiagge, finalizzata a restituire al pubblico eventuali aree libere occupate illegittimamente, oltre che a garantire il rispetto delle prescrizioni in materia di sicurezza balneare.

Lascia il tuo commento
commenti