Palazzo di Città

Solidarietà al Teatroteam

Lunedì la Ballet Company of Gyor in scena con “Bolero - Carmina Burana”. Ingressi gratuiti per 2mila spettatori

Cronaca
Bari venerdì 12 gennaio 2018
di La Redazione
In scena la Ballet Company of Gyor
In scena la Ballet Company of Gyor © n.c.

L’assessorato al Welfare e il Teatroteam hanno organizzato una grande serata di solidarietà per i cittadini, minori e adulti, e le famiglie più fragili della città.

Grazie alla disponibilità dei gestori del teatro, lunedì 22 gennaio lo spettacolo di danza “Bolero - Carmina Burana” della Ballet Company of Gyor sarà dedicato interamente a quanti vivono in condizioni di disagio e difficoltà. Circa 2.000 persone potranno assistere gratuitamente allo straordinario evento, durante il quale la storica compagnia di danza contemporanea ungherese eseguirà la propria performance sulle celebri musiche di Ravel con le coreografie di Andras Lukas, e sulle note di Carl Orff con le Gyorgy Vamos.

«L’educazione alla bellezza, la promozione della conoscenza, lo sviluppo dei talenti, l’ascolto e la valorizzazione delle risorse di ciascuno, minore o adulto che sia, rappresentano un percorso necessario per promuovere la crescita complessiva della persona - commenta l’assessore al Welfare, Francesca Bottalico -, un’opportunità che deve essere offerta a tutti e tutte, specialmente ai più fragili, e a chi, a causa di difficoltà economiche e familiari, spesso non può avere accesso ai luoghi della cultura. In questa direzione il nostro impegno come welfare continua, sia per rispondere ai bisogni sociali sia per favorire nuove occasioni di crescita socio-culturale. Per questo particolare importanza rivestono i rapporti instaurati con alcuni grandi contenitori culturali della città, primo tra tutti il Teatroteam che in più occasioni ha messo a disposizione degli ingressi gratuiti in favore di minori e adulti seguiti dai servizi socio-educativi e territoriali. La serata del 22 è resa possibile anche dalla generosa collaborazione del Comando provinciale i vigili del fuoco, che offrirà gratuitamente il servizio di vigilanza antincendio, e degli uffici Siae, che hanno previsto una speciale riduzione».

«Il Teatroteam nei suoi 27 anni di prestigiosa storia teatrale - dichiara il direttore artistico Bartolomeo Pinto - ha frequentemente privilegiato associazioni e fondazioni a sfondo benefico, nella consapevolezza che la solidarietà è alla base dei rapporti tra cittadini. Quest’anno, in collaborazione con l’assessora Francesca Bottalico, il Teatroteam ha voluto confermare la propria linea di condotta, dando la possibilità di assistere gratuitamente a uno spettacolo a persone che hanno difficoltà nel seguire le attività teatrali. Il nostro vuole anche essere un richiamo alla solidarietà per tutti gli altri teatri e associazioni cittadine ad istituire un giorno della propria stagione a totale beneficio delle persone meno abbienti. Così potremmo dare tutti un piccolo contributo per la crescita culturale della città, evitando che il teatro diventi uno spazio riservato a pochi eletti».

In vista dell’appuntamento del 22 gennaio, ogni municipio potrà individuare 150 persone a segnalate dai servizi socio-educativi degli stessi municipi, mentre le associazioni o i singoli cittadini interessati ad assistere allo spettacolo potranno rivolgersi direttamente agli sportelli del Segretariato sociale nella sede dell’assessorato al Welfare, in largo Chiurlia, o del municipio di residenza, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, e il martedì e il giovedì dalle 15.30 alle 17.30.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette