Indagini della Polizia

Lancio di petardi durante Bari-Foggia, 9 denunce. Fuori dagli stadi per 3 anni

L'episodio lo scorso 26 novembre. Identificati 6 tifosi dauni e 3 biancorossi

Cronaca
Bari giovedì 28 dicembre 2017
di La Redazione
Lo stadio San Nicola
Lo stadio San Nicola © n.c.

Nove persone sono state denunciate dopo la partita di calcio Bari-Foggia.

L'incontro si è disputato allo stadio San Nicola lo scorso 26 novembre. Dopo il gol che ha sancito la vittoria dei biancorossi per 1 a 0, si è assistito a un fitto lancio di oggetti, compresi petardi, tra le due tifoserie. Un petardo lanciato dal settore occupato dai tifosi del Foggia è esploso vicino a uno steward. L'addetto stava arginando il tentativo di alcuni tifosi del Bari di avvicinarsi pericolosamente al settore ospiti ed è rimasto ferito dallo scoppio.

Sull'episodio è stata aperta un'indagine della Digos. I poliziotti della Questura barese, in collaborazione con i colleghi di Foggia e l’ausilio tecnico del gabinetto regionale della Polizia scientifica hanno esaminato le riprese effettuate dal personale e quelle dell’impianto di videosorveglianza dello stadio, giungendo alle identificazioni.

Sono stati segnalati alla Procura di Bari 6 tifosi del Foggia e 3 del Bari. Dovranno rispondere di “lancio di materiale pericoloso in occasione di manifestazioni sportive”, “violenza e minaccia nei confronti degli steward”, “possesso ed utilizzo di artifizi durante le manifestazioni sportive” e “lesioni personali”.

Nei loro confronti anche il daspo. Non potranno assistere alle manifestazioni sportive per tre anni.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette