Aeroporto

Caviale amaro per il turista

Italiano in arrivo dall'Ucraina trovato in possesso di cinque barattoli di prodotto: stangata da 5mila euro

Cronaca
Bari mercoledì 06 dicembre 2017
di La Redazione
L'aeroporto di Bari Palese
L'aeroporto di Bari Palese © n.c.

I funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Bari, nell’ambito delle attività di controllo sui passeggeri in aeroporto, hanno scoperto e sequestrato, in collaborazione con i militari della Guardia di Finanza, cinque barattoli di caviale nero “Black caviar” e “White Sturgeon Roe Caviar”, in possesso di un cittadino italiano in arrivo dall’Ucraina.

Il passeggero era sprovvisto delle necessarie certificazioni previste dalla Convenzione di Washington, che tutela le specie a rischio estinzione e i prodotti derivati.

Al trasgressore è stata comminata una sanzione amministrativa pari a 5.000 euro.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette