Social

Bari - giovedì 16 febbraio 2017 Cronaca

Indagini dei Carabinieri

Shopping con banconote false, in manette 21enne

Fermati ieri sera a Turi. Questa mattina la condanna a un anno e quattro mesi di reclusione. La pena è stata sospesa

La stazione di Turi dei Carabinieri © n.c.
di La Redazione

Una 21enne barese è stata arrestata ieri sera a Turi per il possesso e il consumo di banconote false.

L'allarme è stato lanciato al 112 dal titolare di una ferramenta. La ragazza - ha raccontato il commerciante ai Carabinieri - aveva cercato di acquistare merce per un valore di circa 11 euro, utilizzando un biglietto da 50 euro sospetto. Ai dubbi sollevati sulla sua autenticità, si era, però, allontanata.

I Carabinieri l'hanno rintracciata in un negozio di accessori per la casa, poco distante dalla ferramenta, mentre stava acquistando una candela profumata con 50 euro, risultati falsi. È stata bloccata durante il pagamento.

I controlli hanno portato alla scoperta di altre quattro banconote da 50 euro false e altre, autentiche, del taglio da 10 e 20 euro. I Carabinieri sospettano che quest'ultime siano il resto di altri acquisiti effettuati con biglietti fasulli a Bitetto e a Sannicandro di Bari.

I tagli da 50 euro risultano palesemente contraffatti non solo nella consistenza cartacea, ma anche per una zigrinatura artificiale, e riportano tutte lo stesso numero seriale.

La 21enne questa mattina è stata sottoposta al rito per direttissima e condannata a un anno e quattro mesi di reclusione, con il beneficio della sospesione della pena.

Lascia il tuo commento
La pubblicazione dei commenti deve rispettare alcune Regole di buon costume e rispetto nei confronti degli altri
Clicca qui per maggiori dettagli
Commenta
  • Violano la legge sulla stampa
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Sono scritti in chiave denigratoria
  • Contengono offese alle istituzioni o alla religione di qualunque fede
  • Incitano alla violenza e alla commissione di reati
  • Contengono messaggi di razzismo o di ogni apologia dell’inferiorità o superiorità di una razza, popolo o cultura rispetto ad altre
  • Contengono messaggi osceni o link a siti vietati ai minori
  • Includono materiale coperto da copyright e violano le leggi sul diritto d’autore
  • Contengono messaggi pubblicitari, promozionali, catene di S. Antonio e segnalazioni di indirizzi di siti web non inerenti agli argomenti trattati
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono.
Chiudi Non visualizzare di nuovo