Tradizioni e cultura

Air Dolomiti racconta una città inedita

Bari inserita nell'“alternative guide” della compagnia aerea

Attualità
Bari mercoledì 11 luglio 2018
di La Redazione
Il faro di San Cataldo
Il faro di San Cataldo © n.c.

Air Dolomiti, compagnia aerea italiana del Gruppo Lufthansa, con il progetto alternative guide introduce una vera rivoluzione nel mondo delle guide turistiche: tutti coloro che vogliono viaggiare con la compagnia verso il territorio pugliese da oggi possono scoprire tutti i segreti e gli angoli più nascosti della città di Bari.

La compagnia ha ideato una serie di guide che valorizzano il territorio e allo stesso tempo le attitudini di ogni singolo viaggiatore, perché offrono la possibilità di seguire l’itinerario più in linea con le proprie inclinazioni. Consultabili gratuitamente in una versione ridotta su www.alternativeguide.it, alternative guide è un progetto pensato per il turismo incoming perché possa esplorare la città attraverso gli occhi di chi la vive tutti i giorni. Le versioni complete in inglese e in tedesco potranno essere acquistate direttamente dallo shop online www.airdolomitishop.com

Air Dolomiti, che ha iniziato a volare nei cieli d’Europa nel 1991 creando un ponte culturale tra l’Italia e la Germania, oggi con alternative guide intraprende un progetto volto a promuovere il turismo a Bari e nelle altre province italiane servite dalla sua flotta. Prossimamente, infatti, saranno disponibili le guide anche per Bologna, Firenze mentre è già possibile consultare quella dedicata a Venezia e Verona. Inoltre, i viaggiatori italiani che intendono visitare Monaco avranno a disposizione, a breve, una guida alternativa anche per scoprire la città tedesca.

Per ogni città sono stati individuati cinque percorsi tematici (lifestyle, sport, cultura, local e fuori città), raccontati rispettivamente da cinque profili di viaggiatori (la miss, lo sportivo, l’intellettuale, l’esperto e l’esploratrice) da cui i lettori potranno lasciarsi ispirare per intraprendere un’esperienza che permetta loro di visitare ciò che è realmente vicino ai propri interessi. Air Dolomiti non vuole sostituirsi alle solite guide, alle mappe che si possono comodamente scaricare, agli itinerari classici e più battuti, ma preferisce regalare suggestioni, consigli e emozioni a coloro che visitano queste destinazioni.

La Bari raccontata da alternative guide è poliedrica, viva, lontana da ogni luogo comune. Gli autori che la descrivono sono dei viaggiatori in carne e ossa, che amano perdersi tra le stradine di Bari Vecchia per poter respirare la vera natura di questa eterna ed eccentrica città. Così, seguendo i consigli lifestyle della miss ci si ritrova a bere un cocktail allo Speakeasy, locale ispirato all’epoca del proibizionismo; il percorso culturale dell’intellettuale permette di scovare la Testa del Turco, una scultura raffigurante il guerriero saraceno Muffarag, mentre quello dello sportivo invita i viaggiatori a visitare lo stadio San Nicola, progettato da Renzo Piano.

Air Dolomiti non perde mai di vista le esigenze dei propri passeggeri: oggi con alternative guide offre loro un incredibile strumento che pone in risalto le infinite grandezze ed eccellenze dei territori delle sue destinazioni italiane.

Lascia il tuo commento
commenti