Musica

Battiti Live, grande spettacolo sul lungomare

Decine di migliaia di persone hanno assistito allo show di Radionorba

Spettacolo
Bari lunedì 17 luglio 2017
di La Redazione
Battiti Live, grande spettacolo sul lungomare © Radionorba

Decine di migliaia di persone ieri sera hanno riempito ogni angolo del lungomare di Bari, in prossimità di piazza Diaz, per assistere alla prima tappa del Radionorba Battiti Live 2017, uno spettacolo musicale di altissimo livello, con un cast composto da autentici numeri 1. Come Riki, vincitore della sezione canto di Amici, primo in classifica per cinque settimane consecutive e autore del disco più venduto nel 2017: il giovane cantante ha rotto il ghiaccio della serata, eseguendo due pezzi, “Perdo le parole” e “Polaroid”. “Finora ho guardato Battiti in tv e mai avrei immaginato di poter essere su questo palco”, ha commentato il talento esploso quest’anno. «È stata un’emozione unica».

A proposito di numeri 1, sul palco di Battiti, ieri sera, anche il dj brasiliano Alok, che proprio a Bari ha ricevuto, insieme al cantante Zeeba, il doppio disco di platino per “Hear me now”, una canzone che quest’anno ha ottenuto un successo planetario. «Sono strafelice - ha detto al termine dell’esibizione - e sono molto contento di aver ritirato questo riconoscimento su questo palco, qui a Bari».

Ancora un numero 1 nel cast di ieri sera, Nek, che ha chiuso l’attesissimo concerto di Bari: è “Freud”, con J-Ax, la canzone più programmata nel 2017 dalle radio. «È davvero una gioia essere qui stasera - ha commentato - e raccogliere, a contatto con così tante persone, il frutto di un lavoro che portato a questo successo».

E poi ieri sul palco di Battiti un monumento della musica italiana, la grandissima Fiorella Mannoia, che ha proposto il nuovo singolo, ma anche “Che sia benedetta”, una canzone destinata a diventare una colonna della sua carriera. «», ha confessato al termine dell’esibizione, «ho proprio la sensazione che questo rimarrà uno dei pezzi più importanti della mia carriera». Era la prima volta per lei a Battiti. «Un’organizzazione impeccabile e uno spettacolo davvero molto bello, con tantissima gente, la risposta migliore alla paura con cui provano a cambiare le nostre vite».

In mezzo tanti altri grandi artisti: da Alex Britti, con la sua fedele chitarra e pezzi del suo repertorio ma anche del nuovo disco, a Mario Venuti, autore di un altro brano gettonatissimo quest’anno, “Caduto dalle Stelle”; da Nina Zilli, tornata con un nuovo singolo davvero molto bello, “Mi hai fatto fare tardi”, a Chiara, che ha proposto il brano di Sanremo “Nessun posto è casa mia”, come pure hanno fatto Sergio Sylvestre con “Con te” e Michele Bravi con “Il diario degli errori”. Tra i giovani, la 16enne inglese Jasmine Thompson, che ha cantato due brani molto gettonati nelle radio di tutta Europa, e il rapper milanese Ghali, tra i più attesi della serata: ha cantato “Ninna Nanna” ed “Happy Days”, due brani con cui ha totalizzato centinaia di migliaia di visualizzazioni su YouTube. A far ballare l’intera piazza Diaz ci ha invece pensato Jake la Furia, con “Me Gusta” ed “El Party”.

Una serata caldissima, seppur rinfrescata dal maestrale, condotta magistralmente da Alan Palmieri e da Elisabetta Gregoraci, al suo debutto sul palco di Battiti. «È stata una grandissima emozione salire su questo palco, davanti a decine di migliaia di persone - ha detto tra un’esibizione e l’altra -. Sono davvero molto felice per questa esperienza».

Lo show, patrocinato da Comune di Bari, Regione Puglia e Puglia Promozione, è stato trasmesso in diretta radio-televisiva sui mezzi del Gruppo Norba, mentre in agosto sarà trasmesso in tutta Italia da Italia 1.

Prossima tappa a Nardò, anche in questo caso in piazza Diaz.

Lascia il tuo commento
Le più commentate
Le più lette