Social

Bari - giovedì 16 febbraio 2017 Attualità

Lavori pubblici

Japigia, giù i muri. Arrivano gli alberi. Le immagini

Procedono i lavori nell'area di via Suglia. Ieri il sopralluogo dell'assessore Galasso

I lavori in corso nell'area di via Suglia a Japigia © n.c.
di La Redazione

Nella giornata di ieri l’assessore ai Lavori pubblici, Giuseppe Galasso, ha effettuato un sopralluogo sul cantiere per la realizzazione dei lavori del nuovo parco urbano dal Pirp di Japigia, tra via Suglia, via Toscanini e via Troisi.

«A meno di un mese dall’avvio dei lavori i lavori procedono speditamente» commenta il Comune. Sono terminate pressoché tutte le demolizioni previste nell'ambito del progetto, come il muro di via Suglia, la strada interna all’area dove sorgerà il parco, gli spogliatoi dei campi originari, tutti i muretti e i manufatti. La prossima settimana cominceranno le operazioni di tracciatura dei viali, che saranno realizzati utilizzando masselli autobloccanti in modo da salvaguardare anche la destinazione naturalistica dell’area che diventerà un bosco urbano.

«Ad oggi - promette Galasso - possiamo confermare che entro il prossimo Natale il parco sarà completato e aperto alla fruizione pubblica. In questi giorni i cittadini hanno visto andar giù muri e recinzioni e, seppur l’area sia ancora oggetto di cantiere, da oggi potranno seguire di persona, giorno dopo giorno, l’andamento dei lavori e sentire già loro questo spazio che presto diventerà un bellissimo parco».

I lavori interessano un’area verde di circa 18mila metri quadri di parco che ospiterà 225 alberi, oltre 1.500 piante, aree gioco e percorsi ciclopedonali, che offriranno a grandi e piccoli la possibilità di avere uno spazio da vivere insieme.

Il parco è costituito da un nucleo a forma di “L” con tre accessi posizionati su diversi lati dell’area, attraversato da un grande camminamento centrale che condurrà a tutte le funzioni previste nel parco. Ci saranno circa 10.000 metri di area pedonale, di cui 1.400 di prato, differenti aree gioco per bambini di varie fasce d'età e un campo di calcio a 5 con adiacente gradinata per circa 200 spettatori. Tutta la zona sarà illuminata con oltre 60 lampioni, arredata con 60 panchine per 300 posti a sedere e sorvegliata con dispositivi di videosorveglianza. 

L’intervento prevede anche la riqualificazione dell’area già esistente in via Troisi, oggi adibita alla sosta di automobili, che ospiterà alberature e piante, oltre a nuovi marciapiedi e posti per motocicli e biciclette.

Lascia il tuo commento
La pubblicazione dei commenti deve rispettare alcune Regole di buon costume e rispetto nei confronti degli altri
Clicca qui per maggiori dettagli
Commenta
  • Violano la legge sulla stampa
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Sono scritti in chiave denigratoria
  • Contengono offese alle istituzioni o alla religione di qualunque fede
  • Incitano alla violenza e alla commissione di reati
  • Contengono messaggi di razzismo o di ogni apologia dell’inferiorità o superiorità di una razza, popolo o cultura rispetto ad altre
  • Contengono messaggi osceni o link a siti vietati ai minori
  • Includono materiale coperto da copyright e violano le leggi sul diritto d’autore
  • Contengono messaggi pubblicitari, promozionali, catene di S. Antonio e segnalazioni di indirizzi di siti web non inerenti agli argomenti trattati
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono.
Chiudi Non visualizzare di nuovo