Abruzzo

Escursionista barese muore sulla Majella

Donato Punzi aveva 57 anni. Il malore nei pressi del rifugio Barrasso, a 1.542 metri di altitudine

Cronaca
Bari lunedì 21 marzo 2016
di La Redazione
Il malore nei pressi del rifugio Barrasso, a 1.542 metri di altitudine © n.c.

Un barese di 57 anni è morto ieri durante una gita di scialpinismo sul monte Rapina, sul versante nord della Majella, in Abruzzo.

Donato Punzi, socio del Club alpino italiano, era in compagnia di altri baresi appassionati di montagna nei pressi del rifugio Barrasso a 1.542 metri di altitudine, quando si è accasciato improvvisamente sulla neve.

Gli escursionisti hanno chiamato il 118, ma i medici dell'elisoccorso non hanno potuto fare altro che accertare il decesso.

Il cadavere è stato trasportato in elicottero nell'obitorio dell'ospedale di Pescara.

La procura di Pescara ha disposto una ricognizione esterna per accertare la cause del decesso.
 

Lascia il tuo commento
Le più commentate
Le più lette