Social

Bari - mercoledì 10 febbraio 2016 Attualità

La storia

Pupetta, la gattina ferita da una pistola ad aria compressa. Le immagini

Il felino è stato operato nell'ospedale veterinario Santa Fara. Gara di solidarietà sui social network

Pupetta dopo l'intervento © n.c.
di La Redazione

Colpita con un pallino sparato verosimilmente da una carabina ad aria compressa.

Sadismo senza limiti quello che ha ferito Pupetta, una gattina operata nell'ospedale veterinario Santa Fara. L'episodio è accaduto in via Alcide De Gasperi, in piena notte.

Il proiettile ha causato la frattura dell'omero della zampa anteriore destra. Un passante, il signor Luciano, è stato destato dalle urla di Pupetta e mai avrebbe immaginato che a causare il ferimento sarebbe stato un colpo sparato a distanza.

La gattina ha subito un delicato intervento di chirurgia specialistica ortopedica per rimuovere il proiettile e ridurre la frattura della zampa.

Il tam-tam sui social network ha dato il via a una raccolta fondi, e svelato l'ennesimo caso di maltrattamento verso gli animali.
 

Lascia il tuo commento
La pubblicazione dei commenti deve rispettare alcune Regole di buon costume e rispetto nei confronti degli altri
Clicca qui per maggiori dettagli
Commenta
  • Violano la legge sulla stampa
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Sono scritti in chiave denigratoria
  • Contengono offese alle istituzioni o alla religione di qualunque fede
  • Incitano alla violenza e alla commissione di reati
  • Contengono messaggi di razzismo o di ogni apologia dell’inferiorità o superiorità di una razza, popolo o cultura rispetto ad altre
  • Contengono messaggi osceni o link a siti vietati ai minori
  • Includono materiale coperto da copyright e violano le leggi sul diritto d’autore
  • Contengono messaggi pubblicitari, promozionali, catene di S. Antonio e segnalazioni di indirizzi di siti web non inerenti agli argomenti trattati
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono.
Chiudi Non visualizzare di nuovo