Bari - giovedì 28 gennaio 2016 Attualità

Il pugno duro

Blitz e sanzioni, così il Comune contrasta gli incivili

Decaro commenta la video-denuncia sull'abbandono di rifiuti. Intanto continuano i controlli a sorpresa sui bus. E in meno di un mese nel quartiere Libertà circa 1.600 multe

Decaro commenta la video-denuncia sull'abbandono di rifiuti
Decaro commenta la video-denuncia sull'abbandono di rifiuti © n.c.
di La Redazione
Non ci sta Bari a darla vinta agli incivili.

Dai social network a Palazzo di Città, con passaggio al Comando della Polizia municipale. Il video di un cittadino che denunciava l'abbandono di rifiuti ingombranti nei pressi di via Cancello rotto ha innescato gli accertamenti dei vigili urbani. In queste ore - comunica il Comune - si sta procedendo con la notifica dei verbali e delle relative sanzioni.

Duro il commento del sindaco, Antonio Decaro sul suo profilo Facebook: «Le strade della città non sono un mobilificio. C'è anche un certo professionismo nel fare quello che stanno facendo questi signori, mi congratulo con loro e assicuro che i vigili urbani gli invieranno una multa molto elevata».

«Non vorrei che qualcuno avesse scambiato la strada per un mobilificio - aggiunge -. Voglio invece scoraggiare tutti quelli che pensano di poter fare la stessa cosa perché i controlli sono serrati e non esiteremo a multare chi sporca. Nessuno pensi di fare il trasloco a spese nostre».

E, intanto, continuano i controlli a sorpresa sui bus urbani. Ai 66 viaggiatori trovati martedì sprovvisti di biglietti, se ne sono aggiunti altri 88, sanzionati ieri sulle linee 3 e 16.

«Noi non ci fermeremo - commenta Decaro -. Continueremo con i controlli e con le multe, nella speranza che i cittadini per bene che continuano a fare il proprio dovere pagando il biglietto siano dalla nostra parte e condannino chi non lo paga. Perché è anche per colpa di chi fa il furbo che i servizi pubblici non funzionano».

«Nelle altre città del mondo - ha aggiunto Decaro - nessuno si sognerebbe di utilizzare un servizio pubblico senza pagare la propria parte. Le stesse città che ci sembrano lontane anni luce, quelle che indichiamo come buoni esempi, quelle in cui i cittadini rispettano le regole, consapevoli che accanto a dei diritti esistono dei doveri, e che è giusto rispettarli nell’interesse di tutti».

Il percorso intrapreso da Decaro per rendere il capoluogo degno del suo ruolo ha un titolo: "Bari per bene". Il progetto a gennaio ha fatto tappa al quartiere Libertà. Negli ultimi giorni sono stati realizzati diversi interventi, tra cui la manutenzione delle aree verdi del giardino Mimmo Bucci e in alcuni edifici scolastici (Collodi, Clementina Perone e Don Giovanni Bosco), la potatura degli alberi in piazza Garibaldi, la manutenzione in piazza Risorgimento (eliminazione scritte pavimento, pulizia della fontana). Sono state anche  posizionate 60 rastrelliere.

In questi giorni la Polizia municipale sta procedendo con un lavoro di preallerta rivolto ai cittadini che infrangono il codice della strada, lasciando avvisi sui parabrezza dei veicoli. Per i recidivi, o nei casi di infrazione più grave, gli agenti stanno procedendo con le sanzioni: in meno di un mese sono state elevate circa 1.600 multe.
 

Lascia il tuo commento
La pubblicazione dei commenti deve rispettare alcune Regole di buon costume e rispetto nei confronti degli altri
Clicca qui per maggiori dettagli
Commenta
  • Violano la legge sulla stampa
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Sono scritti in chiave denigratoria
  • Contengono offese alle istituzioni o alla religione di qualunque fede
  • Incitano alla violenza e alla commissione di reati
  • Contengono messaggi di razzismo o di ogni apologia dell’inferiorità o superiorità di una razza, popolo o cultura rispetto ad altre
  • Contengono messaggi osceni o link a siti vietati ai minori
  • Includono materiale coperto da copyright e violano le leggi sul diritto d’autore
  • Contengono messaggi pubblicitari, promozionali, catene di S. Antonio e segnalazioni di indirizzi di siti web non inerenti agli argomenti trattati
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono.
{ "items": [{ "data_inizio": "2016/03/16", "data_fine": "2016/03/23", "immagine": "https://livenetwork.blob.core.windows.net/skinoverlay/Corato/cornice/img/ist-skin.jpg", "immagine_mobile": "https://livenetwork.blob.core.windows.net/skinoverlay/Corato/cornice/img/ist-mobile.gif", "href_immagine": "https://www.facebook.com/ISTdiPerrucciAlessandro/?fref=ts", "attivo":"si", "colore_sfondo":"#fff", "top":"150" }, { "data_inizio": "2016/04/18", "data_fine": "2016/04/25", "immagine": "https://livenetwork.blob.core.windows.net/skinoverlay/Corato/cornice/SKIN-EUTERPE.jpg", "immagine_mobile": "https://livenetwork.blob.core.windows.net/skinoverlay/Corato/cornice/EUTERPE-SKIN-MOBILE.gif", "href_immagine": "http://www.concorsoeuterpe.it/it/iscrizione", "attivo":"si", "colore_sfondo":"f2ebe0", "top":"150" }] } { "items": [ { "data_inizio": "2016/02/09", "data_fine": "2016/02/24", "immagine": "https://livenetwork.blob.core.windows.net/skinoverlay/Bari/prenews/zerobari-prenews.jpg", "immagine_mobile": "https://livenetwork.blob.core.windows.net/skinoverlay/Bari/prenews/zerobari-mobile.jpg", "href_immagine": "https://www.facebook.com/ZeroPi%C3%B9-Bari-852380551572085/?ref=ts&fref=ts", "attivo":"si" }, { "data_inizio": "2016/03/28", "data_fine": "2016/04/03", "immagine": "https://livenetwork.blob.core.windows.net/skinoverlay/Bari/prenews/tecnopneus-prenews.gif", "immagine_mobile": "hhttps://livenetwork.blob.core.windows.net/skinoverlay/Bari/prenews/tecnopneus-prenews-MOBILE.gif", "href_immagine": "http://www.tecnopneussrl.it/", "attivo":"si" } ] }
Chiudi Non visualizzare di nuovo